CONTATTI: Tel:+ 39 078457604 / + 39 3890819161 | info@andelas.it | andelasfonni@tiscali.it

null

Gorropu

Un canyon selvaggio e impressionante in un percorso unico e impegnativo. Tra il silenzio e i profumi della natura caminando sui ciottoli levigati dall'acqua.
 
Gorroppu
 
Argomenti proposti: geologia, ambiente, storia e “storie”
Località  interessanti: gola di Gorroppu
 
Descrizione itinerario: “impressionante” è il primo pensiero di coloro che visitano per la prima volta la gola di Gorroppu, un canyon selvaggio con pareti alte più di trecento metri frutto di un lento ma costante processo di erosione del rio Flumineddu. Un silenzio irreale e una natura selvaggia accolgono i visitatori all'interno della gola, dove un'infinità di ciottoli levigati dalle acque nel corso dei secoli, costituiscono il fondo del crepaccio. Per giungere a Gorroppu dall'abitato di Dorgali si prosegue verso la vallata di Oddoene fino a raggiungere il ponte di “Sa Barva”, da qui si prosegue a piedi su un  un'antica strada di carbonai che porta fino all'imboccatura. Percorrere l'interno della gola si rivela assai più impegnativo, si cammina infatti su ciottoli levigati dall'acqua.
 
Quote min/max: 200/350 m.            
Difficoltà: impegnativo
Note e suggerimenti: è consigliato dotarsi di abiti sportivi, scarpe da trekking, giacca a vento, occhiali da sole, borraccia per l'acqua